Compliance

11. DIFFUSIONE E FORMAZIONE

CONDIVIDI

Lo Studio, anche in coordinamento con l’OdV, promuove iniziative idonee alla diffusione del Modello per una sua capillare conoscenza ed applicazione all’interno dello Studio.

A questo scopo, lo Studio, in stretta cooperazione con l’OdV e le eventuali funzioni interessate, provvederà a definire un’informativa specifica e a curare la diffusione del contenuto del Modello all’interno dello Studio.

La notizia dell’adozione e dell’aggiornamento del presente Modello da parte del Consiglio di Amministrazione è resa pubblica con idonee modalità.

Lo Studio pubblica il Modello sulla intranet dello Studio e provvede ad informare i Soggetti Sottoposti ed i Soggetti Applicali mediante un reminder periodico.

CONDIVIDI

Lo Studio promuove la conoscenza e l’osservanza dei principi del Modello anche tra i Soggetti Terzi.

A questo scopo, lo Studio in stretta cooperazione con l’OdV e le eventuali funzioni interessate, provvederà a definire un’informativa specifica e a curare la diffusione dei principi del Modello presso i Soggetti Terzi, posto che anch’essi sono tenuti ad assumere comportamenti conformi alla normativa e tali da non comportare o indurre ad una violazione del Modello dello Studio.

Lo Studio, previa proposta dell’OdV, potrà, inoltre:

  1. fornire ai Soggetti Terzi adeguate informative sulle politiche e le procedure indicate nel Modello;
  2. inserire nei contratti con i Soggetti Terzi clausole contrattuali tese ad assicurare il rispetto del Modello anche da parte loro.

In particolare, a tale ultimo riguardo, potrà essere espressamente prevista per lo Studio la facoltà di risoluzione del contratto in caso di comportamenti posti in essere dai Soggetti Terzi e di rilevanza ai fini del Decreto.

CONDIVIDI

I Soggetti Terzi sono tenuti ad informare immediatamente l’OdV, nel caso in cui ricevano, direttamente o indirettamente, una richiesta in violazione del Modello o vengano a conoscenza di alcune delle circostanze elencate al paragrafo 6.4.2.

La segnalazione è effettuata direttamente all’Organismo di Vigilanza, tramite l’invio di una comunicazione all’indirizzo di posta elettronica odv@studiopirola.com, oppure inviando una lettera indirizzata all’Organismo di Vigilanza di Pirola Pennuto Zei & Associati, presso la sede dello Studio in Via Vittor Pisani 20, Milano (MI).

La Studio garantisce ai Soggetti Terzi l’assenza di conseguenze in ragione della loro attività di segnalazione e la continuazione del rapporto contrattuale in essere. Si richiamano, in quanto applicabili, le disposizioni contenute nel paragrafo 6.4.

CONDIVIDI

Per un efficace funzionamento del Modello, lo Studio curerà la formazione in stretta cooperazione con l’OdV.

I corsi di formazione hanno ad oggetto il Modello, nonché altre tematiche che possono avere rilevanza ai fini del Decreto.

La partecipazione ai corsi di formazione è monitorata attraverso sistemi di rilevazione delle presenze.

A seconda del tipo di formazione, ai partecipanti possono essere somministrati dei test finalizzati a valutare il grado di apprendimento conseguito e ad orientare ulteriori interventi formativi.

La partecipazione ai corsi di formazione è obbligatoria per tutto il personale in servizio presso lo Studio. Tale obbligo costituisce una regola fondamentale del presente Modello, alla cui violazione sono connesse le sanzioni previste nel sistema disciplinare.

Lo Studio, infine, garantisce un’attività formativa in caso di modifiche e/o aggiornamenti del Modello e/o delle previsioni del Decreto nell’ambito delle attività formative.

CONDIVIDI

Privacy Policy

Abbiamo aggiornato la nostra privacy policy. Clicca qui.

CHIUDI